Tour della Casamance e visite dei progetti CPAS

Viaggi di turismo responsabile

Cosa offriamo? Oltre alla natura e gli incredibili paesaggi senegalesi, il percorso regala soprattutto accoglienza, ospitalità, calore umano, musica, arte, colori e profumi. Nell’ottica di far conoscere direttamente le attività in Senegal dell’associazione, proponiamo itinerari di viaggi di turismo responsabile e accompagnamento per gruppi fino a 15 persone o personalizzato per piccoli gruppi.

Itinerario

I tour prevedono una breve permanenza a Dakar, città brulicante di vita, e subito dopo vi accompagniamo a scoprire la parte sud del Senegal, la Casamance.
Dal capoluogo a Ziguinchor, caratteristica città sul fiume Casamance, fondata dai portoghesi nel ‘500 coi suoi mercati tipici e la sua aria sonnolenta sotto cui scoprire una vivace cultura, si dipanerà un incredibile viaggio in una regione affascinante, tra foreste, il grande fiume, i paesaggi, le persone e le storie.

Ziguinchor

Da Coubanao, villaggio tra tradizione e modernità, alle isole del delta, a Oussouye, alle spiagge bianche sull’oceano a Cap Skirring, lo scenario naturale cambierà in continuazione, regalando al viaggiatore solidale emozioni sempre diverse.
In questa regione del sud dove islam, cristianesimo e animismo si fondono, sarà possibile osservare direttamente progetti e lavori che le associazioni locali di base portano avanti con CPAS da anni, visitando, oltre al resto, gli 8 chilometri di diga anti-sale di Coubanao, l’Ospedale di Ziguinchor e i dispensari rurali nel Kalounaye.
Climaticamente i periodi più indicati sono tra ottobre e maggio.
Per informazioni : paviasenegal@virgilio.it

Testimonianze ed emozioni di alcuni partecipanti

Terminato il viaggio di turismo responsabile chiediamo, a chi volesse, di scrivere e descrivere alcune emozioni provate durante il viaggio.

“…Al mattino, uscita sul terrazzo, un volo caotico di farfalle mi dà il buongiorno. A pochi metri la spiaggia di N’gor, le piroghe di legno e l’oceano…Camminiamo tra le distese di banchetti di legno dove gruppi di bambini grigliano pescetti appena pescati…”da Francesca e Marina, 32 anni

Leggi il diario di bordo di Francesca e Marina.

“…Mi mancherà il sole, il caldo, il Bissap, le danze, la cucina, i sorrisi, l’aria fresca della sera e gli abiti di mille colori…”da Donatella, 19 anni

Leggi la pagina del blog di Donatella.

Condividi la pagina con:
Share