PIROGA MEDICALE

Il progetto “Piroga Medicale” nasce dall’esigenza di poter seguire dal punto di vista sanitario i bambini di 15 villaggi nelle isole del sud del Senegal, regione di Ziguinchor, area di Niomune. Tali isole sono prive di presidi medici costanti.

Il progetto Piroga Medicale è partito nel Novembre 2016, ma ci servono dei fondi per renderlo sostenibile

Una piroga nel delta: i dottori Avantaggiato e Fiore Progetto Sanitario CPAS

Una piroga nel delta: i dottori Avantaggiato e Fiore

La piroga, messa a disposizione da “Marinai senza frontiere” e attrezzata a livello base dall’associazione francese Anima, richiede un miglioramento dell’attrezzatura medica.

Le visite  attraverso un tour della durata di 2 settimane saranno effettuate a bordo di tale piroga da parte di medici e specializzandi dell’ospedale San Matteo di Pavia che da novembre a giugno si alternano a Ziguinchor e svolgono un servizio volontario.
Per le missioni in piroga stiamo cercando medici e infermieri che vogliano passare 2 settimane di vacanze lavoro sulla piroga nel delta del fiume Casamance.
Nell’arco dell’anno si prevedono 5-6 missioni.

Il progetto garantisce la continuità con gli interventi realizzati in passato dall’associazione francese e il monitoraggio completo dei bambini della zona che non hanno a disposizione cure adeguate in loco e vengono ricoverati solo quando le malattie hanno raggiunto uno stadio cronico difficilmente risolvibile e solo quando la famiglia ha a disposizione ingenti somme di denaro da poterli mandare all’ospedale di Ziguinchor, opzione assai rara nella zona.piroga

Esiste la necessità di coprire un costo di attrezzatura e manutenzione della piroga, un costo di carburante per ciascuna missione ed un eventuale fondo a cui accedere per  poter  sostenere costi di cura per i casi più disperati.

Si prevede, inoltre, di formare il personale medico e paramedico locale in modo che il servizio possa essere garantito anche quando gli specializzandi italiani non ci sono. In accordo con le autorità mediche locali, si prevede di lasciare il servizio al sistema sanitario locale dopo 3 anni di impegno.

Grazie a Cactus Onlus, un’associazione di Verzuolo (CN), che ha donato al progetto € 3.920,00 abbiamo realizzato il primo viaggio in piroga e ne realizzeremo altri 2 .

Stiamo cercando attualmente fondi per completare questo progetto.

Puoi aiutarci versando un contributo al Comitato Pavia Asti Senegal attraverso questi dati
IBAN: IT73Z0311111300000000032973 Intestazione: Comitato Pavia Asti Senegal
Causale: Progetto Piroga
oppure con versamento sicuro on line attraverso carta di credito o paypal seguendo questo link: 




Condividi la pagina con:
Share