BORSE DI STUDIO TAVOLA VALDESE

81000valdese
Attraverso l’8 per mille 2014, la Chiesa Valdese ha finanziato il progetto “Pavia chiama Africa“.

Qui l’elenco completo dei progetti finanziati dall’8 per mille della Chiesa Valdese 

Il Comitato Pavia Asti Senegal con la collaborazione del Master in Cooperazione e Sviluppo dell’Università di Pavia   ha proposto l’istituzione di due borse di studio per la frequenza del Master in Cooperazione e Sviluppo a Pavia nell’anno 2015-2016 per laureati provenienti dall’Africa Occidentale.

A Ottobre 2015 al Master i due studenti sostenuti da CPAS e Tavola Valdese 

Due giovani laureati dalla Sierra Leone (Alhaji) e dal Ghana (Wisdom) stanno già frequentando il Master sulla cooperazione e sviluppo dello IUSS Pavia.
E hanno iniziato anche a frequentare e a sostenere l’associazione CPAS.
La collaborazione tra Master e il CPAS risale al 1998, primo anno del Master pavese.
Tra gli studenti del Master c’era infatti Malamine Tamba giovane laureato di Coubanao.
Oggi Malamine è Consigliere Affari Politici e Diritti Umani Ufficio ONU per l’Africa Occidentale con sede a Dakar.
Malamine è anche rappresentante legale di CPAS in Senegal.
CPAS si è reso disponibile con lo IUSS anche per essere, con i progetti in Senegal, sede di stage per gli studenti nel Giugno 2016.
Wisdom ha effettuato lo stage presso FAO a Roma, Alhaji presso l’Ong CIAI nell’India del Sud.
I due “nostri” ragazzi hanno concluso il loro percorso formativo sostenendo l’esame finale a Gennaio 2017  con ottimi risultati.
 
Condividi la pagina con:
Share