Partono gli stage medici 2019 in Casamance

MEDICI IN SENEGAL da Lunedi 14 Gennaio ripartono i medici pavesi in Casamance (stage di 2 mesi presso Ospedale di Ziguinchor per 2 specializzandi in pediatria e viaggio missione in piroga medicale di altri 4 medici e sanitari a inizio Febbraio)

Il CPAS Comitato Pavia Asti Senegal dal 2006 conduce progetti sanitari nel sud del Senegal. Da allora, con fondi provenienti da Regione Lombardia, Fondazione Prosolidar, Comune di Pavia e fondi privati, ha ristrutturato negli anni i reparti di radiologia, ostetricia e pediatria dell’Ospedale Regionale di Ziguinchor, la capitale della Casamance, una città di circa 200.000 abitanti – che dal punto di vista sanitario “attrae” oltre un milione di persone, dal nord della Guinea Bissau al sud del Gambia. L’associazione pavese ha costruito un reparto di rianimazione e un nuovo padiglione di pronto soccorso, anche grazie alla collaborazione attiva della Commissione Cooperazione Internazionale dell’Ordine degli Ingegneri di Pavia e Provincia e a tante famiglie pavesi.

La Provincia Pavese di Sabato 12 Gennaio 2019 – Articolo di Maria Grazia Piccaluga

Parallelamente, nel Kalounayes, il Comitato Pavia Asti Senegal ha seguito la costruzione di un nuovo dispensario ed di un reparto di maternità e attualmente cerca fondi per la ristrutturazione del vecchio dispensario a Coubanau, in vista di un futuro utilizzo come reparto di degenza.

Dal 2009 il CPAS gestisce inoltre la permanenza (due mesi) presso l’Ospedale di Ziguinchor di gruppi di due/tre medici Specializzandi (perlopiù in Pediatria) inviati dal Policlinico San Matteo grazie a delle borse di studio erogate dall’Ordine dei Medici di Pavia. Nel corso dello stage i medici prestano servizio anche presso il Dispensario di Coubanau e, da un paio d’anni, su indicazione della Direzione Regionale della Sanità e seguendo la sollecitazione dei partner locali, il Comitato Pavia Asti Senegal ha sviluppato un progetto in cui si fa carico della salute e degli abitanti della zona del delta del fiume Casamance, con particolare attenzione per le fasce infantili della popolazione, attraverso l’utilizzo di una piroga attrezzata che viaggia per 2 settimane sul fiume.

Sono appena tornati (a inizio Gennaio) i due specializzandi in pediatria Antonia Apicella (nata ad Avellino l’8 Gennaio 1990 ) e Marco Gregnanin (nato a Torino il giorno 25 Settembre 1989) che sono stati in servizio presso l’ospedale di Ziguinchor (pediatria) da Novembre 2018 a pochi giorni fa.

Alexandre Michev, Fulvio Avantaggiato, Rossella Amariti ed Angelo Zorzoli

Lunedi 14 Gennaio partono per uno stage che durerà fino al 20 Marzo gli specializzandi in pediatria Alexandre Michev e Rossella Amariti.

A fine mese Angelo  Zorzoli del  Direttivo CPAS accompagnerà una missione in piroga che sarà composta da Bruna Valentina Brunale puericultrice, Marta Ciotta ostetrica e Valentina Nava Medico di PS

Condividi la pagina con:
Share
-->