San Siro 2017, la consegna delle benemerenze

Come anticipato la scorsa settimana, CPAS aveva candidato l’Ambulatorio Stranieri per ricevere la Benemerenza di San Siro, per via del grande valore umano e morale della sua attività di assistenza sanitaria, destinata a chi non può accedere alle cure mediche di altro tipo, in primis stranieri senza copertura dal Sistema Sanitario Nazionale. Con nostra grande soddisfazione, l’Ambulatorio era stato selezionato per ricevere la benemerenza di San Siro, insieme ad altre eminenti personalità della città. 

Sabato 9 dicembre, in occasione della festa di San Siro, è avvenuta, come da tradizione, la consegna delle benemerenze. A ritirare il riconoscimento a nome dell’Ambulatorio, è stata Barbara Guglielmana, medico del pronto soccorso che dal 2006 ha la responsabilità organizzativa dell’Ambulatorio stesso. Al momento della consegna, Barbara ha subito ringraziato CPAS per aver proposto la candidatura dell’Ambulatorio Stranieri, spiegando come il riconoscimento dell’ impegno dell’Ambulatorio, con l’onorificenza di San Siro, sia stato fonte di grande soddisfazione e gioia per tutti i medici che vi prestano servizio volontariamente e gratuitamente. Ha anche aggiunto che questa onorificenza “rappresenta  il segno dell’interesse dell’amministrazione comunale e della cittadinanza verso un’attività che presuppone l’accoglienza e il dialogo con i più deboli e bisognosi”. Barbara ha infine dedicato la benemerenza di San Siro a tutti gli stranieri che usufruiscono del servizio. 

Articolo de La provincia Pavese sull’assegnazione della Benemerenza di San Siro all’Ambulatorio Stranieri

La Provincia Pavese, 10/12/2017

Barbara Guglielmana al momento della consegna della benemerenza

Condividi la pagina con:
Share